Tra passato e presente, non sono mai mancati i top di gamma. Ora c’è chi spende una fortuna per comprare un cellulare vintage al prezzo di quelli appena usciti. Al contrario, alcuni non rinunciano alla comodità dell’innovazione.

Partiamo dagli ”anziani”

NOKIA 8800 GOLD ARTE: Placcato in oro con inserti di pelle vera, vale 1000 euro.

MOTOROLA STARTAC 130: E’ stato il cellulare più venduto nel 1998. Può valere fino a 500 euro. Un cellulare, a forma di conchiglia. Oggi vale circa 450-600 euro, ovviamente se funzionante.

NOKIA 3310: Messo in commercio alla fine degli anni novanta. Ancora oggi è tra i ”miti” del mobile, denominato “l’indistruttibile”. Attualmente vale 300 euro.

Tra altri modelli vintage abbiamo:

  • Alcatel One Touch Easy
  • Apple iPhone 2G
  • Ericsson T10
  • Ericsson T28
  • Moriba Senator
  • Motorola DynaTAC
  • Nokia 3210

 

Ecco gli eredi odierni, non da meno con i prezzi:

Vertu: Ormai fallita a luglio scorso, questa casa inglese ha prodotto veri e propri gioielli, interamente a mano. Ciò significa ancora più esclusivi. Ad esempio, il Cobra Limited Edition, poiché composto da ben 439 rubini e 2 smeraldi, ha un prezzo di 320.000 euro.

Sirin Solarin: L’azienda ha lanciato il primo blockchain phone specializzato per gestire cripto-valute in totale sicurezza. Il prezzo di questo smartphone? Quasi 12.000 mila euro.

Savelli Jardin Secret: cuoio e diamanti. Completo di adattatori universali. Il prezzo è di soli 22.600 Euro, ma se decidete di cambiare tipo di pelle o di metallo per la scocca, il prezzo aumenterà vertiginosamente.

Beh, se avete un bel portafoglio da svuotare, avete solo l’imbarazzo della scelta!

 

Fonte: https://www.money.it/prezzo-10-smartphone-piu-costosi-di-sempre-al-mondo