Facebook ha una nuova problematica che riguarda il lancio della sua cripto valuta Libra. Calibra, il portafoglio online elettronico che gestirà la cripto valuta del social network di Menlo Park, è stato accusato per violazione del marchio dall’applicazione di mobile banking Current.

La denuncia è stata deliberata nella giornata di giovedì 10 ottobre alla Corte di New York, e si basa sull’eccessiva somiglianza  tra il logo di Calibra e Current, depositato nel 2016.

Current e Calibra: l’estetica è impressionante

Si tratta di un grafema che riprende il movimento d’ onda, riferendosi al movimento dell’economico e dell’individuo. Nel caso di Current, il simbolo grafico è nero e unico al centro di un cerchio di diversi colori, mentre per Calibra è ripetuto per tre volte sempre al centro di un cerchio.

Secondo quanto afferma in un’intervista a Cnbc l’amministratore di Current, Stuart Sopp, per i loro loghi le due società si sarebbero rivolte alla stessa azienda, la Character di San Francisco, e il plagio deriva dalla tremenda svogliatezza di uno dei designer. Quello che Sopp principalmente recrimina è il fatto che Facebook, non sia stata in grado di creare da zero un logo originale.

 

Oltre Calibra e Current: altri casi famosi di imitazione

Altri casi famosi sono: Airbnb vs Azuma Drive-In, National Film Board vs Virtual Global Taskforce.

Il più importnte è quello tra Starbucks e Starpreya: Starbucks, gigante mondiale del caffè di Seattle, ed Elpreya, una società sudcoreana che vende caffè con il marchio Starpreya

Elpreya ha iniziato la sua attività nel 1999, lo stesso anno in cui Starbucks aprì il suo primo negozio in sud Corea. I marchi presentavano il logo avvolto intorno a un cerchio verde ed un personaggio femminile al centro, bianco su sfondo nero. Entrambe entrambi vendono caffè.

Starbucks ha denunciato la piccola società sudcoreana per violazione del copyright, ma il tribunale della proprietà intellettuale coreano sostenne che i marchi erano troppo diversi per essere confusi.