bug Windows 10 recordMicrosoft ha appena rilasciato alcune patch Windows 10 che avrebbero dovuto migliorare stabilità e funzioni del sistema. La compagnia di Redmond ha fatto un danno che sta pesando per migliaia di utenti ora impossibilitati ad utilizzare le applicazioni del Microsoft Store e le proprie stampanti. Ecco che cosa è successo e come risolvere i problemi segnalati dagli utenti.

 

Windows 10: nuovi problemi introdotti dall’aggiornamento, cosa è successo e come si risolve la situazione bug

Numerosi bug Windows 10 sono sopraggiunti in vista della pubblicazione dei pacchetti integrativi identificati con i codici KB4524147 e KB4517389. Secondo le fonti non si può usare il menu Start insieme alle app e vi sono problemi con l’assistente vocale Cortana e lo spooler di stampa che non consente di trasferire il contenuto dei documenti su carta.

Il forum della comunità Microsoft riporta i feedback di alcuni utenti scontenti dei problemi. In particolare si menzione un errore critico all’apertura del menu Start di Windows. Pare non vi sia altra soluzione se non ripristinare il sistema tramite un restore da backup precedente. Si deve necessariamente fare un downgrade dell’OS intervenendo tramite le opportune opzioni che si raggiungono seguendo questo schema:

  1. Aprire il menu impostazioni e navigate fino a Aggiornamento e sicurezza.
  2. Cliccare su Visualizza cronologia degli aggiornamenti.
  3. Cliccare su Disinstallare gli aggiornamenti che si trova in alto nella pagina.
  4. Trovare l’aggiornamento incriminato, evidenziarlo e fare clic su Disinstalla.

Dopo aver effettuato la procedura occorre riavviare il PC per rendere effettive le ultime modifiche. Si consiglia sempre di salvare i propri dati con un backup preventivo nell’ipotesi della reimpostazione del computer ad uno stato precedente.