WhatsApp

Nell’ultimo periodo tantissimi sviluppatori di applicazioni e aziende produttrici di smartphone e sistemi operativi stanno lavorando molto sul tema scuro, chiamato anche Dark Mode.

Ci sta lavorando anche una delle applicazioni più utilizzate in tutto il mondo, stiamo parlando di WhatsApp. Nonostante non sia ancora visibile al pubblico, nelle versioni Beta si trovano moltissime linee di codice che parlano di questo.

 

WhatsApp: sta arrivando il tema scuro

Come anticipato anche qualche giorno fa, nell’ultima Beta di WhatsApp sono stati trovati alcuni riferimenti nel codice della cosiddetta Dark Mode. L’applicazione ha lavorato molto sulla gestione delle emoji e degli sticker con il tema scuro, mentre nella nuova versione, la 2.19.298 sono stati ridefiniti alcuni dettagli. Più precisamente, con alcuni dettagli intendiamo il layout delle “bolle” con data ed eventi, come per esempio il messaggio che parla della crittografia end-to-end.

Ovviamente si tratta di piccoli dettagli, ma sicuramente indicano una buona cura da parte degli sviluppatori dell’applicazione. Non possiamo dimenticare che la versione precedente era la 2.19.294, mentre questa è la 2.19.298. Non potevamo quindi aspettarci tantissimi passi in avanti con un cambiamento minimo di numero di versione.

Al momento l’azienda guidata da Mark Zuckerberg non ha rilasciato alcuna dichiarazione che nomina la Dark Mode. Quest’ultima vi ricordo che è molto utilizzata per due motivi, il primo è sicuramente per il risparmio della batteria, ed il secondo è per evitare di stressare troppo i nostri occhi con la luce chiara, soprattutto quando la luminosità che circonda non è molta. Per avere maggiori informazioni non dobbiamo fare altro che attendere ancora un po’ di tempo. Quasi sicuramente prima della fine dell’anno dovrebbe essere rilasciata la versione definitiva.