WhatsApp potrebbe tornare a pagamento, il nuovo annuncio in chat fa paura

Le persone che utilizzano WhatsApp sistematicamente ogni giorno della loro vita, sanno benissimo quanto sia cresciuta l’applicazione negli ultimi anni. Il colosso è infatti di un’importanza assoluta all’interno del mondo delle comunicazioni, dato che consente a tutti di avere contatti anche a migliaia di chilometri di distanza.

Nonostante la grande concorrenza, WhatsApp riesce sempre a spuntarla grazie al suo nome che è certamente arrivato primo nell’ambiente della messaggistica istantanea. Sono stati anche tanti i cambiamenti che hanno portato l’applicazione a godere sempre di più seguito, come ad esempio gli aggiornamenti che hanno portato funzioni incredibili. WhatsApp ha cambiato anche alcuni aspetti sui quali basava i suoi principali valori, tra cui anche il pagamento annuale. Da tantissimo tempo ormai la piattaforma non è più a pagamento, anche se qualcuno avrebbe da ridire in merito a questo aspetto.

 

WhatsApp, secondo un nuovo messaggio l’applicazione starebbe per tornare a pagamento durante il prossimo mese di novembre

Quando apriamo WhatsApp, possiamo ritrovarci di fronte ai soliti messaggi degli amici, dei parenti o magari anche di fronte a qualcosa di incredibile. In chat infatti arrivano spesso grandi truffe e soprattutto delle fake news che finiscono per mettere in difficoltà gli utenti, soprattutto quelli più inesperti.

Proprio durante le ultime ore si sarebbe sparsa la voce che WhatsApp potrebbe ritornare clamorosamente a pagamento durante il prossimo mese di novembre. Ovviamente ci teniamo subito smentire tale situazione dato che mai e poi mai gli sviluppatori avrebbero pensato qualcosa del genere. Si tratta dunque di una bufala che potrebbe esser stata messa in circolo dalla concorrenza o magari da qualche buontempone.