red-dead-redemption-2-pc

Nelle scorse settimane è arrivata la conferma che Red Dead Redemption 2 sarebbe arrivato anche su PC. La notizia ha fatto subito scalpore in quanto Rockstar Games ci ha abituato a porting di altissimo livello. La versione PC del gioco non solo permetterà di rivivere la storia di Arthur Morgan e della banda Van der Linde, ma l’esperienza visiva sarà unica.

Gli sviluppatori hanno infatti lavorato per migliorare la resa grafica del gioco, il Far West brillerà come non mai sui PC di fascia alta. Tuttavia, anche i anche i PC di fascia media potranno godere degli sterminati paesaggi di Red Dead Redemption 2, grazie alla scalabilità grafica.

Le novità grafiche disponibili su PC rendono tutto il mondo vivo e sempre in movimento e questo permette una maggiore immersività del giocatore. La distanza visiva rispetto alle versioni console è cresciuta notevolmente, ma a subire i principali miglioramenti è la gestione di luci ed ombre. Anche le piante e le pellicce degli animali possono vantare adesso nuove texture.

Oltre all’aspetto visivo, i ragazzi di Rockstar Games hanno lavorato per introdurre anche molte novità nella modalità Storia di Red Dead Redemption 2. I giocatori PC si troveranno davanti a nuovi contenuti esclusivi che si distingueranno da quelli presenti su console.

Il trailer disponibile di seguito mostra le potenzialità del titolo. Il passaggio dalle ampie praterie alle città non sembra incidere sul motore grafico che da sempre il meglio di se. Per godere di tutte le novità e di tutti i dettagli, è consigliabile vedere il video in 4K a 60 FPS. Gli sviluppatori hanno curato anche il più piccolo dettaglio. Solo per fare un esempio è possibile notare i segni degli artigli di un orso alla base di un albero o le singole spine di un cactus.

Red Dead Redemption 2 sarà disponibile su PC a partire dal 5 novembre. Il preorder del titolo è già disponibile attraverso il Rockstar Games Launcher entro il 22 ottobre. Prima di procedere all’acquisto del titolo però, è consigliabile leggere con attenzione i requisiti di sistema minimi e consigliati.