Netflix

Negli ultimi anni sono aumentati a dismisura gli utenti che preferiscono guardare contenuti online, prima di tutto perché è possibile farli iniziare quando si vuole. Stiamo ovviamente parlando di contenuti presenti in alcune piattaforme di streaming quali Netflix ed altre.

Secondo le ultime indiscrezioni, il colosso appena citato, potrebbe portare il proprio abbonamento dal costo di soli 3 euro al mese, anche nel nostro Paese, in Italia. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Netflix: abbonamento di 3 euro previsto anche in Italia (forse)

Al momento tutti gli utenti che decidono di iscriversi alla piattaforma in questione, possono scegliere tra tre diversi tipi di abbonamento. Quello base ha un costo di 7.99 euro al mese, quello standard di 11.99 euro ed infine quello premium costa 15.99 euro al mese. Ovviamente più l’abbonamento costa, più la piattaforma offre al cliente. Per tutti i tipi di abbonamenti appena presentati, l’azienda propone anche un mese di prova gratuito dei propri contenuti, appena reintrodotto.

Nonostante la vasta scelta sui tipi di abbonamento, esistono ancora utenti che sono indecisi su quale scegliere e rimanda continuamente l’iscrizione al servizio. Per cercare di convincere definitivamente quest’ultimi utenti, la piattaforma potrebbe presto introdurre anche in Italia il famigerato abbonamento da 3 euro al mese, introdotto qualche mese fa in altri paesi dell’Est.

Questo abbonamento, dal costo di 3 euro al mese, permetterebbe di guardare i contenuti della piattaforma solamente su uno smartphone, ma arrivati a questo punto della tecnologia, non pensiamo che possa essere un problema per gli utenti, anzi. Per il momento sono dettagli che sono trapelati durante la conferenza stampa di presentazione del report del Q3 2019. Non appena l’azienda rilascerà una dichiarazione più dettagliata vi faremo sapere.