iPhone 11 Pro Max viene venduto ad prezzo che oscilla tra i 1.289 euro (per la versione da 64 GB di storage) e i 1.689 euro (per il taglio di memoria più grande, da 256 GB). Ma quanto costa, ad Apple produrre un iPhone 11 Pro Max?

A rispondere alla domanda è stato un report realizzato da Tech Insights, che analizzando tutti gli elementi che compongono il nuovo melafonino ha potuto constatare che il prezzo di vendita dello smartphone è triplo rispetto al suo costo di produzione.

iPhone 11 Pro Max, quanto costa produrne uno?

La spesa più dispendiosa che Apple deve sostenere per la produzione di un iPhone 11 Pro Max riguarda il comparto fotografico, che costa 73,5 dollari per ogni unità. A giustificare un prezzo così alto è la qualità delle fotocamere, che sono comunque prodotte dalla Sony.

Segue poi il display di iPhone 11 Pro Max, che costa 66,5 dollari per ogni unità; i 4 GB di RAM, che costano ad Apple poco più di 69 dollari, e il processore A13, che costa 64 dollari circa. E la batteria, invece? Sembra essere uno dei componenti più economici, con un prezzo di soli dieci dollari al pezzo.

Insomma, ogni iPhone 11 Pro Max costerebbe ad Apple circa cinquecento dollari, eppure il suo prezzo di vendita al pubblico non è raddoppiato, quanto addirittura triplicato, dal momento in cui questo viene proposto, come abbiamo visto, ad un costo che parte dai 1.289 euro.