bug Windows 10 record

Nuovi problemi in vista per gli utenti utilizzatori di computer con a bordo Windows 10. Nonostante i numerosi problemi che affliggevano il sistema, ecco che l’ultimo aggiornamento ha portato con sé altri bug di sistema. Ad oggi si contano infatti ben 3 patch di sicurezza, nel solo mese di Ottobre, rilasciate dall’azienda.

C’è da dire che finalmente Windows ha fatto passi da gigante e la sua user experience generale si sta avvicinando molto a quella dei computer aventi a bordo MacOS.

Gli update della “discordia” sembrano essere quelli siglati così: KB4524147 e KB4517389. Le problematiche riscontrate sono nel menù di Start del sistema, nelle impostazioni di Cortana e nello spooler di stampa.

Stando a quanto si legge sui Forum, emerge che vi è un nuovo messaggio a video che segnalava che ci fosse un problema nello “Start”. Qual è quindi la soluzione proposta? Noi consigliamo di disinstallare gli aggiornamenti principali, ma la pratica non è certo immediata e di facile soluzione per l’utente medio non esperto di tecnologia.

Windows 10: quali sono le soluzioni ai bug?

Un dipendente del colosso di Redmond afferma che l’azienda conosce bene le problematiche che affliggono il sistema e che una soluzione totale a tutto arriverà entro la fine del mese corrente. Purtroppo la domanda che poniamo appare più che concreta e plausibile. Alla luce di ciò, dobbiamo aspettarci un aggiornamento in grado di risolvere una volta per tutte i problemi o arriveranno nuovi bug a seguito della release?

Intanto voi vi lasciamo una piccola guida su come disinstallare gli update “fallati”. Come prima cosa bisogna andare nel Menù delle impostazioni e navigare fino alla voce “Aggiornamento e sicurezza”. In seguito bisogna vedere la cronologia degli update che si trova in alto nella pagina e disinstallare quelli incriminati. Una volta fatto ciò, bisogna riavviare più volte il pc per rendere effettive le modifiche al sistema.