Huawei StorySign

StorySign è adesso ufficiale anche per i dispositivi iOS, l’applicazione che aiuta i bambini sordi a leggere; Huawei, è riuscita a creare questo servizio grazie all’intelligenza artificiale e alla realtà aumentata.

Si tratta di un’applicazione completamente gratuita ed è disponibile in 11 lingue dei segni differenti; Mark Wheatley, Executive Director dell’Unione Europea Sordi, ha dichiarato: «L’azienda telefonica Huawei sta utilizzando la grande potenza dell’Intelligenza Artificiale per migliorare la vita dei bambini sordi, offrendo un contributo realmente concreto alle famiglie di tutta Europa attraverso la nuova applicazione gratuita StorySign. Grazie anche alla donazione, saremo in grado di dare vita a numerosi progetti per la comunità sorda, anche in Italia».

StorySign: ecco come funzione l’app di Huawei

L’azienda telefonica cinese, Huawei, ha creato questa applicazione nel 2018 rendendola la prima al mondo capace di tradurre in tempo reale un libro in lingua dei segni.

Ad aiutarla in questo progetto è l’Unione Europea dei sordi, la British Deaf Association, Aardman Animations, Penguin Books e altri enti. L’Aadman Animations ha contribuito a questo progetto creando un personaggio animato, divertente e virtuale; Penguin Books, invece, ha permesso di dare vita alle storie più amate dai bambini.

Ogni associazione in collaborazione ha contribuito a questo progetto e grazie a loro duro lavoro i 32 milioni di bambini sordi al mondo possono usufruire di questa applicazione; un app a costo zero disponibile sia per i dispositivi Apple che per quelli con sistema operativo Android.

Le persone interessate, inoltre, possono effettuare una donazione in merito direttamente sul sito ufficiale online Huawei e contribuire allo sviluppo di StorySign.