Renault e Ford sono nello scandalo totale: batterie e motori sono difettosi

Secondo alcuni report ben dettagliati, sia Ford che Renault ultimamente sarebbero finite al centro di uno scandalo enorme. Infatti le due case automobilistiche avrebbero rilasciato sul mercato automobili fallate.

Il problema attuale è che tutti i veicoli con motore o batteria difettata sono in circolazione e andrebbero richiamati subito visto il grave problema.

 

Renault e Ford sono nello scandalo: i motori della casa francese sono difettosi e perdono olio mentre la casa americana ha un gran problema con le batterie

Analizzando la questione molto più precisamente, Renault avrebbe un problema con i motori dettato dall’olio. Questo verrebbe consumato molto più rapidamente dalle automobili, le quali di conseguenza in alcuni casi hanno riportato addirittura la rottura del motore. Gli esemplari di motore di casa Renault che sarebbero stati immessi sul mercato dovrebbero essere all’incirca 400 mila e comprenderebbero anche altre case automobilistiche.

Ford invece ha un altro problema, ben diverso da quello di Renault ma grave allo stesso modo. Le sue auto infatti sono dotate di batterie fallate che perdono acido dal polo positivo. Questo andrebbe a creare un buco nello scompartimento il quale di conseguente lascerebbe libero accesso a cavi e materiali infiammabili. Ecco dunque il corto circuito ed il rischio di incendio per l’automobile. Tra le auto coinvolte ci sono le Ford S-Max e la Ford Mondeo.

Renault (motore 1.2 TCe 115, 120 e 130 ch)

  • Captur
  • Clio 4
  • Kadjar
  • Kangoo 2
  • Mégane 3
  • Scénic 3
  • Grand Scénic 3

Dacia (motore 1.2 TCe 115 e125 ch)

  • Duster
  • Dokker
  • Lodgy

Mercedes (motore 1.2 115 ch)

  • Citan

Nissan (motore 1.2 DIG-T 115 ch)

  • Juke
  • Qashqai 2
  • Pulsar