nasa nuove tute spaziali

In una conferenza stampa, la NASA ha presentato le nuove tute spaziali che andranno a proteggere gli astronauti durante le prossime missioni lunari. Sebbene sono indumenti ancora in fase di sperimentazione, i tecnici assicurano che saranno pronte per in tempo per i lanci spaziali del 2024.

La nuova generazione di tute di chiama xEmu ed è stata già sperimentata con successo dal personale presente Stazione Spaziale Internazionale in orbita bassa attorno alla Terra. Visto che l’equipaggio di una missione è sempre più al femminile, saranno disponibili taglie e forme diverse per uomini e donne per altrettante corporature.

 

NASA: le nuove tute spaziali per uomo e donna sono bellissime

A tal proposito, la NASA ha fatto sapere tramite la designer Amy Ross che le xEmu si potranno adattare a ogni tipo di fisico, dalla prima taglia femminile a quella più grande maschile. Tale problema sorse a marzo quando la NASA aveva dovuto posticipare la prima “passeggiata spaziale tutta al femminile” proprio per la mancanza di tute adeguate all’equipaggio.

Pesanti come al solito, queste tute sono pensate per vivere e lavorare sulla Luna, grazie alla flessibilità della tutta in corrispondenza delle giunture: una possibilità di muovere il busto e piegare le gambe che le altre tute non potevano offrire. Nelle nuove tute sarà possibile regolare anche l’ampiezza delle spalle in modo da potersi adattare meglio al fisico.

Prima di essere utilizzate, le tute dovranno ancora superare diversi controlli ed essere indossate nella base spaziale per almeno due anni. Fatto questo e sperando di essere nei tempi giusti, le nuove tute saranno sul razzo che le porterà sulla Luna e poi Su Marte.