android auto

Son stati mesi complicati per l’aggiornamento di Android Auto in casa Google. Gli sviluppatori del robottino verde hanno infatti portato all’App diverse novità e numerose migliorie. La release 4.5 uscita verso fine Luglio ha cambiato, di fatto, faccia all’intero software. Adesso però sembra che il colosso di Mountain View abbia deciso di fare un passo indietro: l’applicazione verrà eliminata dagli smartphone dotati di s.o. Android.

Per quanto possa sembrare assurdo, BigG così facendo infatti, ha dedicato l’ultimo upgrade alla sicurezza dei guidatori. Con questo focus, il team di sviluppatori ha organizzato una serie di tool necessari per consentire agli automobilisti tutte le info necessarie senza dover pensare al device, con una notevole distrazione alla guida.

Android Auto: dovremo dirgli veramente addio?

Considerato che l’applicazione non viene molto usata visto che sarebbe già attiva nelle nuove vetture dotate di connessione, Google ha deciso di tagliare la testa al toro, eliminandola dallo store e rimpiazzandola in una maniera decisamente molto più intelligente e smart.

L’app sparirà presto da tutti i device dove è installata (o smetterà di funzionare), ma gli utenti non devono temere. La chicca si nasconde dietro l’angolo ed è per questo che BigG ha pensato di introdurre la navigazione con l’auto direttamente con l’assistente Google. Basterà un semplice comando vocale come “Okay Google, guidiamo“, seguito da tutte le informazioni stradali del caso, per far partire l’app direttamente dall’automobile. In questo modo si potrà accedere alla modalità denominata “Driving Mode“, con tutta una serie di info utili e necessarie per la navigazione.