6GIn Italia c’è trepidazione per la rete 5G mentre inizia a farsi strada l’idea di una connettività domestica che abbatta latenze e colli di bottiglia con il WiFi di sesta generazione. Il prospetto delle reti cambia a livello globale ma sarà con il 6G che si potrà finalmente parlare di rivoluzione. L’ingegnere a capo dello sviluppo del nuovo network fornisce ulteriori informazioni su quella che sarà la rete migliore di sempre. Ecco cosa aspettarsi dopo la nuova anteprima.

 

La rete 6G ci proietta nel futuro: altro che 5G e WiFi Gratis, questa è la vera rivoluzione di Internet

Le prospettive di crescita per la connettività mobile sono state incentivate dall’intervento di Mika Rantakokko, che ha preannunciato un cambiamento epocale nel mondo dell’ICT. La trasformazione prende forma per un mondo che cambia alla stregua di una scenario cinematografico in cui saremo diretti protagonisti.

A governare gli ecosistemi online saranno le Intelligenze Artificiali con la promessa di ologrammi e sistemi di accesso alle informazioni che passano per ricostruzioni digitali di alter-ego umani con accesso diretto al database con comandi vocali.

In rete si parla della cosiddetta ombra digitale, cosa che fino a questo momento si è potuta osservare solo in qualche effetto speciale proposte in Film d’autore. Ampio spazio agli aspetti sicurezza, IoT, IoV, domotica e trasporti intelligenti ma soprattutto praticità nel’ottenere le informazioni.

La grande sfida passerà per gli algoritmi in cloud con latenza trascurabile. Nell’idea generale si pensa ad una ricostruzione olografica di una struttura umana sempre attiva e pronta per rispondere ai più disparati quesiti. In biblioteca, ad esempio, potremmo essere accolti da una proiezione dinamica cui chiedere informazioni proprio come se fosse una enciclopedia vivente. La risposta sarebbe esaustiva ed immediata grazie ad un accesso super veloce alla libreria di informazioni in archivio. Realtà o fantascienzaRantakokko crede che tutto ciò possa essere solo l’inizio di un piano di innovazione su larga scala.