oneplus-7t-android-10-oxygen
OxygenOS di OnePlus è senza dubbio una delle migliori versioni Android in circolazione. Offre un’esperienza Android quasi completa, pur conservando alcune funzionalità essenziali e opzioni di personalizzazione. Uno dei motivi principali del successo di OxygenOS è il fatto che l’azienda presta molta attenzione al feedback dei clienti e continua a modificare il sistema operativo con ogni aggiornamento successivo.

Ad esempio, al recente evento di lancio di OnePlus 7T Pro l’azienda ha presentato una funzione di traduzione istantanea. La funzione, che è attualmente in fase di sviluppo, mira ad aiutare gli utenti a comunicare senza barriere linguistiche. Ma questa non è l’unica funzione utile che sta arrivando a OxygenOS.

OnePlus lavora a molte altre funzioni

In un recente AMA per la serie OnePlus 7T, la società ha rivelato che sta lavorando anche su una modalità con una sola mano. Durante l’AMA della società, un utente interessato ha chiesto se OnePlus stava lavorando all’implementazione di una modalità con una sola mano. La loro domanda si basava sul fatto che i dispositivi stanno diventando sempre più lunghi, rendendoli difficili da usare.

In risposta, il Product Manager Zed Z. di OnePlus ha dichiarato: “Stiamo lavorando con la modalità a una mano. Resta sintonizzato. ” Tuttavia, la società non ha rivelato ulteriori informazioni sulla modalità imminente o sulla data di rilascio. Vale la pena notare che OnePlus è uno dei pochi produttori che non include una modalità con una sola mano nella sua skin Android.

La maggior parte degli altri produttori, tra cui Xiaomi, Samsung, Vivo, ecc., offre da un po’ di tempo una modalità con una mano. La modalità è davvero utile quando si utilizzano dispositivi con un ampio display senza cornice.

Una volta rilasciata, la nuova modalità con una sola mano in OxygenOS aiuterà sicuramente gli utenti di OnePlus 7 Pro e OnePlus 7T Pro, entrambi non facili da usare con una sola mano. Negli ultimi due mesi, La società ha aggiunto una serie di funzioni utili a OxygenOS.