Netflix

Da circa dieci giorni è stato ufficializzato l’accordo che unisce Sky a Netflix. Dopo i tanti rumors dei mesi scorsi è diventato cosa certa la partnership che potrebbe cambiare le dinamiche della tv pay nel nostro paese. Le novità portate in dote da questo accordo sono sostanziali per gli abbonati di ambedue le piattaforme.

 

Sky, sul nuovo decoder SkyQ arriva anche l’app di Netflix

Il primo sostanziale cambiamento riguarda tutti i possessori di un decoder SkyQ. Tra le varie app che sono disponibili su questo decoder, adesso gli utenti potranno contare anche sull’app di Netflix. In pratica, gli utenti Sky potranno passare dai contenuti satellitare a serie tv/film targati Netflix in pochi secondi e con un unico telecomando. 

Insieme all’app arriva anche la possibilità di attivare un ticket unico. I clienti Sky potranno includere nel loro abbonamento tutti i contenuti di Netflix grazie all’innovativo pacchetto chiamato Intrattenimento Plus. Con una spesa extra di 9,99 euro rispetto al pacchetto standard dell’intrattenimento si potrà attivare un account per Netflix. Il pacchetto Intrattenimento Plus può essere richiesto in maniera diretta da questo sito internet.

La partnership tra Sky e Netflix è già realtà. La notizia dell’accordo tra queste due piattaforme arriva dopo la partnership già raggiunta tra la pay tv e DAZN. Sul satellite, infatti, ora è disponibile anche il canale DAZN1 per la visione completa di sport e calcio.