galaxy-a91-samsung-android-10
Si dice da tempo che Samsung lancerà il suo smartphone Galaxy A91 di nuova generazione entro la fine di quest’anno. Come suggerisce il nome, il Galaxy A91 sarà un successore dello smartphone Galaxy A90 5G precedentemente lanciato.

Il Galaxy A91 sarà il dispositivo A-lineup più costoso dell’azienda. Grazie alle voci e alle perdite precedenti, possiamo facilmente speculare sull’intero foglio delle specifiche del dispositivo. Inoltre, ora abbiamo due aspetti chiave del dispositivo secondo il rapporto recente.

Samsung Galaxy A91: ecco le specifiche

Sembra che lo smartphone condividerà alcune specifiche fondamentali come quella del Galaxy A90 5G. Lo smartphone verrà fornito con un numero di modello SM-A915F.
Venendo alle specifiche, il dispositivo sarà dotato di un display Infinity-U da 6,7 ​​pollici. Sotto il cofano, il dispositivo sarà alimentato da un chipset Qualcomm Snapdragon 855 associato a 8 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione. Il dispositivo supporterà anche l’espansione della scheda microSD fino a 512 GB.

In termini di fotocamera, il dispositivo sarà caratterizzato da un modulo a tripla fotocamera con lo stesso sensore primario da 48 MP e sensore di profondità da 5 MP. Questa volta l’obiettivo sarà ultra-wide da 12 MP, potenziato dal precedente sensore da 8 MP.

Per i selfie, il dispositivo presenterà uno snapper anteriore da 31 MP con un’apertura di f / 2.2. Tutto questo è alimentato da un’enorme batteria da 4.500 mAh. Vale la pena ricordare che il dispositivo verrà fornito con una ricarica rapida da 45 W. Questo è qualcosa che non abbiamo mai visto prima nella gamma Galaxy A.

A differenza del Galaxy A90 5G, lo smartphone non verrà fornito con il supporto 5G, il che significa che dovrebbe avere un prezzo inferiore rispetto al suo predecessore. Per quanto riguarda il software, vari rapporti suggeriscono che il dispositivo presenterà l’ultimo Android 10 pronto all’uso.

Al momento, non ci sono informazioni solide sul prezzo e sulla disponibilità del dispositivo. Secondo i vari rapporti non confermati, il dispositivo potrebbe vedere la sua presentazione ufficiale entro la fine di quest’anno in alcuni paesi come l’India. Inoltre, molto probabilmente la variante indiana verrà eseguita su Android 9 Pie.