6G: il 5G è superato da questa nuova rete che ha tanti vantaggi

Tutti gli utenti hanno avuto una grande prova del cambiamento del mondo della rete telefonica grazie alle varie frequenze che si alternano durante gli anni. Una di queste è sicuramente il 5G, il quale è appena arrivato in Italia non avrebbe ancora sortito tutti gli effetti sperati. In molti sono già proiettati alla prossima versione, ovvero il 6G che a quanto pare già fa parlare di sè da qualche settimana.

Sul territorio italiano e non solo molte aziende stanno investendo, e tra queste c’è proprio Huawei infatti avrebbe avviato anche una prima fase di ricerca sul nuovo standard della rete mobile proprio in 6G. L’obiettivo è dunque quello di ramificare l’Europa con una rete sempre più potente e stabile, al fine di non avere alcun problema di comunicazione.

 

6G: la ricerca per lo sviluppo di questo nuovo standard di rete è cominciata, i vantaggi rispetto al 5G potrebbero essere enormi

Secondo alcuni rumors che si sono alternati ultimamente, Huawei Labs avrebbe presentato in Canada un nuovo percorso di ricerca in favore della rete 6G. Precisiamo che tuttora non esiste nulla di concreto In merito al nuovo standard mobile, il quale arriverà tra alcuni anni e dopo che il 5G avrà sortito gli effetti che tutti attendono.

I laboratori del colosso cinese sono stati in grado di compiere un investimento che va oltre i 2 miliardi di euro e che riuscirà a portare grandi risultati con il 6G. Ovviamente non bisogna dimenticare che questa tecnologia non arriverà prima del prossimo 2030, proprio come è successo con le altre reti.