TIM nelle ultime settimane si è dovuta arrendere dopo una lunga battaglia combattuta contro le associazioni a tutela dei clienti di telefonia. Le diverse associazioni da anni contestavano al provider italiano così come agli altri gestori politiche poco chiare in termini di prezzi, politiche culminate con gli aumenti unilaterali del biennio 2016/2017 con i pagamenti ogni 28 giorni.

 

TIM, niente più bollette ogni quattro settimane e c’è un regalo per i clienti

La battaglia andata avanti a colpi di cause legali e ricorsi si è conclusa da qualche settimana. Lo scorso anno, attraverso un apposito intervento legislativo, sono stati vietati ogni tipo di pagamento a 28 giorni. Allo stesso tempo, TIM e gli altri gestori sono stati chiamati a rimborsare gli abbonati di telefonia fissa che hanno subito tra 2016 e 2017 le diverse rimodulazioni di prezzo.

TIM in questi giorni sta cercano la strada della conciliazione. Come evidenziato da un comunicato sul sito tutti i clienti che vogliono chiudere a loro favore la questione rimborsi possono attivare subito uno di questi servizi extra per sei mesi completamente a costo zero. Tra i servizi gratuiti previsti troviamo TIMvision, Chi è, Extra Voice, Voce Internazionale e Maxi Speed.

Gli utenti che chiedono uno di questi servizi gratis devono accettare un’unica condizione: la rinuncia ad eventuali e future rivalse contro il provider per le rimodulazioni 2016/2017.