Mentre in alcuni mercati Netflix inizia a proporre episodi di serie TV gratuiti per conquistare nuovi clienti, il servizio di streaming video più famoso al mondo ha deciso di reintrodurre, in Italia, la prova gratuita della durata di trenta giorni che consentirà ai nuovi utenti di testare la piattaforma prima di sottoscrivere un abbonamento.

Al termine del periodo di prova sarà possibile stabilire se attivare uno dei piani Netflix previsti dalla piattaforma o, al contrario, disdire l’abbonamento senza sostenere alcuna spesa. I piani disponibili sono tre:

  1. Il piano Base, che al prezzo di 7,99 euro al mese permetterà la visione di tutti i contenuti in qualità standard e su un solo schermo;
  2. Il piano Standard, che al prezzo di 11,99 euro al mese permetterà la visione di tutti i contenuti in qualità HD su un massimo di due dispositivi connessi contemporaneamente;
  3. Il piano Premium, che al prezzo di 15,99 euro al mese permetterà la visione di tutti i contenuti in qualità Ultra HD e su un massimo di quattro dispositivi connessi contemporaneamente.

Ricordiamo che è possibile condividere l’abbonamento Premium con altri utenti ed ammortizzare così le spese, proprio perché questo piano abilita la trasmissione dei contenuti su quattro schermi simultaneamente.