dxomark-android-test-benchmark-foto-audio

Quando si tratta di giudicare gli smartphone in base alle fotocamere, DxOMark sembra essere la società di riferimento. Nel corso degli anni hanno testato le caratteristiche della fotocamera e le prestazioni di diversi dispositivi e hanno aiutato molte persone a decidere in base a questo, nonché alle dimensioni del display e alla qualità degli smartphone.

Tuttavia, le esigenze degli utenti si sono evolute nel corso degli anni e la qualità dell’audio è diventata una parte importante del processo decisionale. E così ora stanno introducendo un nuovo benchmark di test chiamato DxOMark Audio.

DxOMark Audio testerà la qualità audio dei dispositivi

Questo nuovo processo di test mira a “fornire dati di test completi, neutri e affidabili” quando si tratta della qualità della registrazione audio e dell’uscita audio degli smartphone. Hanno elaborato una serie di protocolli su come le persone reali usano i loro telefoni per registrare e ascoltare i media mentre allo stesso tempo hanno impostato una metodologia di benchmarking che “misura i risultati in modo affidabile e ripetibile”.

La società spiega che hanno sostanzialmente testato la riproduzione degli smartphone in base a cinque criteri e poi le registrazioni in base agli stessi cinque e hanno aggiunto quanto bene suonasse in mezzo al rumore di fondo. I cinque criteri sono: timbro, dinamica, spaziale, volume e artefatti.

Leggi anche:  Call of Duty Mobile da record, 100 milioni di download nella prima settimana

È arrivato già il primo round di test

I test percettivi si basano sui loro esperti del suono e anni di esperienza, ma non lo rendono meno scientifico. Per questo primo round di test, hanno incluso 7 dispositivi ed è così che hanno classificato:

  • Huawei Mate 20 X (75)
  • Apple iPhone XS Max (74)
  • Apple iPhone 11 Pro Max (71)
  • Samsung Galaxy Note 10+ (66)
  • Samsung Galaxy S10 + (65)
  • Honor 20 Pro (53)
  • Sony Xperia 1 (45)

Ciò che distingue leggermente Mate 20 X è che ha microfoni stereo in modo da battere i concorrenti sia nella categoria Riproduzione che Registrazione. Hanno detto che presto aggiorneranno questo elenco, quindi aspettatevi che le classifiche possano essere scosse con più i dispositivi che raggiungono la classificha.