WhatsApp: rubati i dati delle carte di credito ai TIM, Vodafone e Iliad

Più corrono i tempi, più anche gli utenti hanno bisogno di correre per non essere immischiati in problematiche ormai ricorrenti. Internet è diventato infatti in più casi una trappola per le persone più ingenue, e a rientrare in questa sorta di giungla ci sono anche le applicazioni più famose come ad esempio WhatsApp.

La nota applicazione di messaggistica istantanea, includendo al suo interno oltre un miliardo e mezzo di persone, talvolta accoglie anche qualche mente malata. Ciò significa che non tutti sono in chat per messaggiare o magari chiamare e videochiamare amici e parenti. Alcune persone infatti hanno un solo scopo, ovvero appropriarsi dei dati altrui o dei soldi altrui ovviamente in maniera indebita. Questo ha portato su WhatsApp tantissime truffe che regolarmente grazie alle solite catene hanno girato in lungo e in largo.

 

WhatsApp, nonostante i nuovi aggiornamenti una nuova truffa riesce a rubare i dati sensibili delle carte di credito degli utenti

Ultimamente tantissime persone avevano notato la minor presenza di truffe in chat visto il nuovo aggiornamento. Quest’ultimo ha portato infatti la possibilità di inoltrare i messaggi uguali solo per 5 volte invece che 21 come un tempo.

Leggi anche:  WhatsApp: truffati migliaia di utenti Vodafone, Iliad e TIM, soldi spariti

WhatsApp però non ho potuto nulla nel caso dell’ultima truffa che si sta diffondendo a macchia d’olio, la quale ruberebbe i dati delle carte di credito. Il messaggio, facendo credere di contenere un link che reindirizza ad un sito di offerte di ogni genere, fa iscrivere gli utenti che ovviamente lasceranno anche i dati della propria carta. In questo modo ecco che questi vengono rubati e magari riutilizzati per chissà quale scopo. State quindi molto attenti e riferite vi solo ai siti verificati.