Vodafone apre un sabato fantastico: 3 offerte fino a 50GB solo fino a domani

Ci sono altre novità per tutti i clienti che hanno una promozione ricaricabile con Vodafone. Già nelle precedenti settimane vi abbiamo anticipato quelle che sarebbero state le nuove regole imposte dal gestore britannico per tutte le operazioni di ricarica del credito. Seguendo quella che è una strada inaugurata da TIM, il provider ha scelto di presentare queste rinnovate condizioni. 

Vodafone, gli utenti devono dire addio ai tagli di ricarica da 5 e da 10 euro

Le sostanziali novità riguarderanno le ricariche fisiche. La compagnia ha infatti scelto di rinunciare alle vecchie schede dal valore di 5 e di 10 euro. Nei vari punti vendita abilitati quindi non sarà più possibile trovare le schedhe con codice numerico composto da sedici cifre per questi valori. Le tessere continueranno ad essere presente per importi dal valore superiore a 10 euro.

Leggi anche:  Vodafone Action for 5G: oltre 2 milioni di euro per progetti 5G

Chi vuol ricaricare credito per 5 o 10 euro deve quindi affidarsi alla via telematica. Gli utenti possono scegliere se ricaricare attraverso il sito ufficiale, l’app o anche PayPal. Sarà ancora disponibile l’operazione in tabaccheria, ma sempre con metodo telematico.

La mancanza delle stratch card dal valore minimo lascia pensare ad una diversa scelta strategica in casa Vodafone. Il provider infatti cerca di esortare i clienti ad adottare due nuovi metodi di pagamento: da un lato si punta sempre più sulle ricariche online e dall’altro sulle ricariche automatiche con associazione della carta di credito.