vpn amazon

Amazon, famoso sito di e-commerce, è famoso per la sicurezza che viene adottata nei confronti dei propri clienti ma proprio le misure che vengono adottate in alcuni casi possono pregiudicare l’esperienza di acquisto dell’utente finale.

Utilizzando una VPN si può sia modificare la propria connessione che camuffare l’indirizzo IP bypassando, quindi, i blocchi di alcuni siti internet. Purtroppo questa modifica dell’indirizzo IP viene riconosciuta da Amazon come un tentativo di frode e quindi i sistemi di sicurezza in automatico bloccano l’account impedendo agli acquirenti di effettuare gli acquisti.

VPN: gioia e dolori per gli utilizzatori

La stessa assistenza clienti non riesce a fornire spiegazioni chiare riguardo questo bug che mette in difficoltà anche l’aziende poiché per lo sblocco dell’account sono necessarie più di 78 ore oltre che nel caso in cui venga utilizzata nuovamente la VPN lo stesso account verrà bloccato nuovamente.

Purtroppo al momento non ci sono soluzioni e sarà necessario attendere la risoluzione del problema da parte di Amazon.