microsoft-operazione-internet-40-milioni-accesso-
A partire dall’anno scorso, circa metà della popolazione mondiale è ora connessa a Internet. Sebbene sia sicuramente una pietra miliare positiva, il rovescio della medaglia di quel numero è che ci sono ancora miliardi di persone che non hanno accesso a nessun tipo di connettività Internet.

L’iniziativa Airband di Microsoft nel 2017 ha semplificato gli sforzi per costruire l’accesso a Internet negli Stati Uniti. Ora sta applicando questo metodo al suo lavoro in Africa, America Latina e Asia.

Microsoft prenderà accordi con le ISP locali

Andando avanti, la società prevede di collegare 40 milioni di persone in tutto il mondo a Internet entro il 2022. Inizialmente, Microsoft si concentrerà sulle comunità rurali e remote dell’America Latina e dell’Africa subsahariana. La società aggiunge che prevede di impiegare un approccio parziale che si concentrerà sulla collaborazione con gli ISP e le comunità locali.

Leggi anche:  Windows 10 in pericolo: migliaia di utenti rischiano di essere spiati

L’obiettivo è costruire un accesso a Internet conveniente e affidabile. Microsoft sta spingendo per l’accesso a TV White Space (TVWS). Sono frequenze wireless che possono essere riproposte per fornire accesso a Internet in una vasta area.

“Una tecnologia wireless o un modello di business che è adatto per connettere i clienti in una posizione potrebbe non essere adatto per connettere i clienti in un’altra posizione”, ha scritto Shelley McKinley, responsabile della tecnologia e della responsabilità aziendale. “La nostra esperienza ci ha dimostrato che è necessario un approccio delle parti interessate per colmare il divario di connettività “.

Microsoft sta anche lavorando per costruire l’accesso a Internet nelle comunità rurali negli Stati Uniti. La società mira attualmente a fornire l’accesso a Internet ad alta velocità a oltre 9 milioni di persone in Iowa, Illinois, Kansas, Nebraska, Oklahoma e Texas.