android-autoAndroid Auto è stata un’applicazione molto apprezzata dagli utenti Google. Lo sviluppatore di Mountain View ha deciso di dire addio all’app sui telefoni per dedicarsi esclusivamente all’integrazione per le automobili con infotainment. Dal nuovo aggiornamento sono cambiate parecchie cose con una chicca che, in particolare, riguarda alcuni utenti Samsung che ottengono una funzionalità che gli altri non possono avere. Ecco gli ultimi cambiamenti per l’applicazione.

 

Android Auto si aggiorna: con l’ultimo update le novità sono esilaranti

La versione mobile di Android Auto ci dice addio per sempre. Una notizia che non tutti hanno accolto con positività. Aspri sono stati i commenti per una decisione davvero molto discutibile. Ma questo è quanto. BigG ha chiuso il capitolo mobile phone per dedicarsi esclusivamente al mondo dell’automotive. La versione 4.6 introduce parecchie migliorie.

Il team di sviluppo ha previsto la nuova Dark Mode che modifica l’interfaccia adeguandola ad un layout più piacevole e riposante per gli occhi. L’esperienza di utilizzo migliora di pari passo alle nuove funzionalità esclusive che prevedono l’aggiunta di nuova sezioni ad accesso rapido e pulsanti per l’utilizzo delle feature alla guida con modalità “zero distrazioni”. Si punta anche a migliorare la sicurezza in auto sebbene i colleghi di  9to5Google abbiano appena scoperto che sarà possibile accedere alle funzioni Auto da smartphone tramite Google Assistant.

“Android Auto è ora disponibile solo per i display delle auto. Sul tuo smartphone prova invece la modalità di guida offerta dall’Assistente di Google. La modalità guida di Google Assistant sostituirà Auto per i telefoni. Provala subito”.

Ma la novità migliore è sicuramente quella indirizzata ai dispositivi a marchio Samsung, che ottengono il privilegio di utilizzare le funzionalità senza cavi USB. Grazie alla mod wireless, infatti, questi modelli non hanno più bisogno di connessioni fisiche per usare le funzioni previste dallo sviluppatore.