android-google-smartphone-android-gaming
Nel corso degli anni, il concetto di giocare con gli smartphone si è evoluto ed i dispositivi sono diventati più potenti. Da un paio di anni sono arrivati ​​gli smartphone “gaming”. Gli smartphone caratterizzati per il “gaming” includono spesso sistemi di raffreddamento più avanzati, design sorprendenti o impostazioni software per migliorare ulteriormente l’esperienza di gioco.

Ora, secondo le informazioni raccolte dagli sviluppatori XDA, Google lavora su una certificazione ufficiale per gli smartphone da gioco Android. Google intende fare un ulteriore passo in avanti in termini di raccomandazioni con la sua nuova certificazione.

Google potrebbe rilasciare presto un elenco di dispositivi “gaming”

Fa già parte della documentazione interna di Google inviata ai produttori. Secondo la sezione 13.14 della documentazione di Google, i dispositivi che desiderano essere certificati come “dispositivi di gioco” devono “fornire un livello moderno e aggiornato di GPU, oltre alle API per lo schermo e una frequenza dei fotogrammi ragionevole al secondo”.

Leggi anche:  Xiaomi suggerisce, tramite Twitter, l'arrivo a breve di Pocophone F2

Inoltre, i device devono essere compatibili con l’API grafica Vulkan nella versione 1.1 e superare i test OpenGL ES / Vulkan, oltre a rispettare gli altri requisiti di compatibilità. Infine, Google desidera che OEM / ODM assicurino che i dispositivi di gioco consentano alle app di allocare almeno 2,3 GB di memoria prima che vengano “terminate” dal sistema.

Al momento, non conosciamo maggiori dettagli su questa certificazione Google ufficiale per i telefoni da gioco. Saremo attenti a tutti gli sviluppi che possono verificarsi. Google sta formando un team interno per lavorare con i produttori di telefoni cellulari. Insieme ai produttori di processori. Tutto indica che il programma sarà una realtà e che finirà per creare un elenco pubblico di dispositivi supportati.