Un lander lunare privato è pronto per la sua prima missione sulla luna.

Il robot terrestre Nova-C, costruito da Intuitive Machines con sede a Houston, lancerà in cima a un razzo SpaceX Falcon 9 su un volo sponsorizzato dalla NASA nel 2021, i rappresentanti di entrambe le compagnie hanno annunciato il 2 ottobre.

Siamo onorati che Intuitive Machines abbia selezionato Falcon 9, il cavallo di battaglia provato da SpaceX, per questa missione pionieristica sulla luna“, ha dichiarato il presidente di SpaceX Gwynne Shotwell in una nota. “La nostra collaborazione con Intuitive Machines è un ottimo esempio di due società private che collaborano con la NASA per promuovere l’esplorazione dello spazio”.

Nel maggio di quest’anno, il programma Commercial Lunar Payload Services (CLPS) della NASA ha sfruttato Intuitive Machines e altre due società, Orbit Beyond e Astrobotic, con l’obbiettivo di costruire un lander per portare i payload delle agenzie sulla superficie lunare. Intuitive Machines ha ricevuto 77 milioni di dollari, Astrobotic ha ricevuto 79,5 milioni di dollari e Orbit Beyond ha guadagnato 97 milioni di dollari.

 

SpaceX: le caratteristiche del razzo Nova-C e i progetti futuri

La NASA ritiene che queste offerte forniscano modi convenienti per conoscere meglio la luna e dimostrare tecnologie che potrebbero aiutare le persone a esplorare il vicino più vicino della Terra. Queste sono le priorità chiave a breve termine per l’agenzia spaziale, che prevede di mettere due astronauti vicino al polo sud lunare entro il 2024 e costruire una presenza umana sostenibile sopra e intorno alla luna entro il 2028, il tutto come parte di un ambizioso programma noto come Artemis.

Leggi anche:  Meteoriti: potrebbero distruggere il Pianeta Terra all'improvviso

Nova-C può trasportare almeno 220 libbre (100 chilogrammi). Carico trasportabile in qualsiasi punto della superficie lunare, hanno detto i rappresentanti di Intuitive Machines. Nella prossima missione, che è prevista per il decollo nel luglio 2021, il lander calcolerà cinque payload della NASA CLPS e trasmetterà i dati a casa per 13,5 giorni terrestri.

La società aggiungerà alcuni payload da altri clienti per compilare il manifest di carico della Nova-C, hanno detto i rappresentanti di Intuitive Machines.

Astrobotic ha in programma di lanciare il suo lander Peregrine all’incirca nello stesso momento in cui Nova-C prende il volo per la prima volta. Ma Peregrine volerà su un altro razzo, il Vulcan Centaur di United Launch Alliance, che è ancora in fase di sviluppo. La missione Peregrine del 2021 sarà la prima sia per il lander che per il suo veicolo di lancio.

Orbit Beyond, con sede nel New Jersey, aveva in programma di lanciare il suo lander Z-01 nel settembre 2020. Ma a luglio, la NASA ha annunciato che la società aveva ritirato il suo accordo CLPS perché non sarebbe stata in grado di rispettare l’ambiziosa linea temporale.