Questa settimana Microsoft ha rivelato un sacco di nuovi hardware. Ci sono state rivelazioni rivoluzionarie, come Surface Duo e Surface Neo. Ci sono stati anche alcuni aggiornamenti incrementali ai dispositivi esistenti.

Prendi ad esempio Surface Laptop 3. C’è un nuovo modello da 15 pollici fornito con un processore AMD Ryzen 7. Ha una porta USB di tipo C. Ha anche un design modulare che facilita lo smontaggio e il rimontaggio.

Potrebbe non essere necessariamente la caratteristica migliore, ma è sempre più necessaria poiché aziende come Microsoft cercano modi per costruire prodotti più sostenibili.

È una buona notizia in un’epoca in cui molti produttori pensano che i laptop sottili e leggeri siano meglio stipati in involucri che sono frustranti da aprire nel migliore dei casi e impossibili da aprire senza danneggiarli nel peggiore dei casi.

 

Microsoft: Surface Laptop 3 è facile da riparare, ma c’è una limitazione

Oltre che Surface Laptop 3 è un gioco da ragazzi, la sua costruzione modulare apporta che alcuni componenti (come l’SSD) sono facili da riparare, rispetto al suo modello precedente.

Leggi anche:  Netflix lancia la Serie TV su Bill Gates, il fondatore di Microsoft

C’è un problema, tuttavia. Solo le mani autorizzate hanno la benedizione di Microsoft di aprire il Surface Laptop 3. Fallo da solo e annullerai la garanzia (a meno che, ovviamente, non siate un tecnico impiegato da una delle società di riparazione autorizzate).

Thomas B. Pahl, ex direttore ad interim dell’Ufficio di tutela dei consumatori della FTC, ha dichiarato lo scorso autunno che “le disposizioni che legano la copertura della garanzia all’uso di determinati prodotti o servizi danneggiano sia i consumatori che pagano di più per loro, sia le piccole imprese che offrono prodotti e servizi concorrenti.

Numerosi stati stanno anche lavorando alla legislazione sul diritto alla riparazione. Si spera che aziende come Microsoft possano mettere le loro energie nella costruzione di prodotti ancora migliori.