IPTV: l'operazione "eclissi" distrugge il servizio, niente più Sky gratis

Ad oggi il mondo tecnologico è sicuramente una delle migliori risorse in assoluto per gli utenti, ma talvolta si può trasformare in un vero e proprio guaio. Questo è ciò che ad esempio è stata la trafila dell’IPTV, metodo di trasmissione apparentemente innocuo che però ha finito per dar vita alla migliore declinazione della pirateria.

Ogni piattaforma ed ogni canale a pagamento sono infatti finiti proprio online e sono stati trasmessi in giro per il mondo grazie a questo metodo. Le grandi aziende hanno perso tantissimi utenti e soprattutto tantissimi soldi, proprio a causa dell’avvento dell’IPTV che dunque ha finito per monopolizzare il mercato. Qualche settimana fa però un’operazione congiunta da parte della Guardia di Finanza ha portato alla chiusura di tantissimi server. Tale soluzione è stata perfetta, dato che nessuno ha più potuto guardare le varie piattaforme per i TV in maniera indebita.

Leggi anche:  VPN: ecco perché vengono utilizzate per il "pezzotto" e IPTV

Per le migliori offerte Amazon con tanti codici sconto disponibili gratis, c’è il nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare.

 

IPTV: gli utenti hanno improvvisamente nutrito delle speranze, ma l’operazione eclissi continua a fare il suo corso

Stando a quanto testimoniato da diverse persone negli ultimi tempi, l’IPTV sarebbe diventata di nuovo visibile ma solo per pochi giorni. Tutti coloro che infatti avevano rapporti con le organizzazioni che gestiscono il servizio, hanno ricevuto un messaggio tramite WhatsApp con i nuovi codici d’accesso.

Questi però, a detta degli stessi utenti, hanno funzionato solo per qualche giorno. Dopo poco infatti tutto è tornato oscurato, proprio come le scorse settimane. Ora ci si augura che in breve tempo tutto venga dismesso in maniera definitiva, proprio per favorire la legalità e il mondo pay TV che stava cominciando ad arrancare sul serio.