I prossimi MacBook potrebbero avere un display ancora più sottile di quello attuale. Apple, infatti, ha di recente depositato un brevetto in cui vengono mostrate alcune soluzioni che potrebbero essere implementate in futuro per ridurre ulteriormente le dimensioni ed il peso dei Laptop di casa Cupertino.

Il brevetto è stato intitolato “Electronic devices with thin display housings“ e accenna ad un “materiale composito in fibra di carbonio“. Le fibre di carbonio dovrebbero attraversare il pannello così che non sia parallelo ai bordi verticali e orizzontali, riducendo dunque al minimo le possibilità che il display possa piegarsi.

Su un lato della fibra di carbonio verrebbe posizionato l’involucro del MacBook, mentre sull’altro ci sarebbe il display. Così facendo, Apple spera di creare uno spessore di visualizzazione combinato che misura meno di 2mm. Insomma, quella progettata da Apple potrebbe rivelarsi davvero una novità sorprendente, considerando quanto sia diventato importante, per gli utenti, poter avere un computer portatile che sia prestante e leggero, essendo il lavoro in mobilità diventato ormai una pratica comune.