Avrete sicuramente sentito parlare di Project xCloud, la piattaforma di gaming in streaming di casa Microsoft che permetterà ai giocatori di giocare ad una serie di titoli su smartphone e su tablet in mobilità, ovunque si trovi purché in presenza di una connessione Internet.

Proprio qualche giorno fa, Microsoft ha rilasciato qualche informazione sui requisiti di rete consigliati per eseguire in streaming i titoli del catalogo. I requisiti fondamentali sono:

  • NET (Network address translation) con rete WiFi e di tipo moderato;
  • Banda minima in upload di 4,75 Mbps;
  • Latenza minima di 125 ms;
  • Occorre aprire la porta 3074 del router.

Per quanto riguarda i requisiti facoltativi, quelli che ottimizzano l’esperienza di gioco con Project xCloud, Microsoft consiglia di sfruttare una connessione cablata che riesce ad assicurare una velocità di connessione in upload di almeno 9 Mbps ed una latenza inferiore ai 60 ms.

In attesa di ulteriori informazioni, ricordiamo che per utilizzare Project xCloud di Microsoft sarà necessario sottoscrivere un abbonamento mensile, ma non è stato ancora comunicato il prezzo.