Apple

Secondo un recente report pubblicato dal Wall Street Journal, il colosso americano Apple ha intenzione di piegarsi alle sale cinematografiche, dando loro la precedenza per i propri film originali.

Più precisamente, l’azienda di Cupertino ha deciso di dare la precedenza alla classica distribuzione nei cinema per i propri film originali, prima della pubblicazione sulla propria piattaforma streaming Apple TV+.

 

Apple: i film usciranno prima nelle sale

L’azienda della mela intende distribuire i propri film originali prima nelle sale cinematografiche statunitensi, esattamente un mese prima del rilascio sulla propria piattaforma di streaming. Secondo il WSJ, la società avrebbe già preso accordi con alcune catene di distribuzione che assicureranno alle pellicole una finestra temporale nei cinema americani.

L’operazione, come è facile intuire, è dettata dalla volontà di aprire ai titoli targati Apple, la strada per gli Oscar, soprattutto dopo la polemica scaturita l’anno scorso per i film targati Netflix, andati in onda in contemporanea sia al cinema che sulla piattaforma. Secondo le regole presentate in occasione della 92° degli Oscar, i lungometraggi ammessi al concorso d’ora in poi dovranno avere alle spalle una regolare programmazione nei cinema USA della durata di almeno una settimana e con 3 spettacoli al giorno.

Apple ha deciso di scegliere la strada più comoda per evitare altre polemiche sulla questione. Vi ricordo che l’azienda è già concentrata alla produzione di On The Rocks di Sofia Coppola, che sarà prodotto in collaborazione con A24. La piattaforma ha già rilasciato un breve trailer per quest’ultima pellicola, mentre tutte le altre per il momento rimangono top secret.