credito sim svuotato truffa compagnie telefoniche

Ogni giorno qualche utente si ritrova senza credito residuo è tale problema coinvolge sempre più clienti degli operatori nazionali Tim, Wind, Tre, Vodafone. Nonostante esaurire il credito telefonico sia del tutto normale visto che ogni mese un abbonamento si rinnova, il tutto assume delle sembianze più strane quando appena effettuata la ricarica il credito viene scalato senza motivo apparente. In realtà dietro questi fenomeni si celano delle vere e proprie truffe che si attivano sulle linee Tim, Wind Tre e Vodafone senza alcun permesso e soprattutto senza avvisare di tale  avvenimento.

Sembra difficile crederci ma purtroppo è verità, ma per fortuna esiste anche un metodo molto efficace per evitare che tutto ciò accada anche a voi.

Credito esaurito: ecco come richiedere assistenza al proprio operatore nazionale

Richiedere assistenza al proprio operatore nazionale è molto semplice e molto veloce. Anzitutto sarà necessario individuare il numero del servizio clienti di Tim, Wind, Tre, Vodafone ed effettuare una telefonata verso questi. Una volta che un operatore telefonico vi starà assistendo, sarà necessario presentare il problema manifestato ossia l’attivazione di un servizio a pagamento sulla propria linea; così facendo sarà possibile richiedere sia l’attivazione di un blocco totale sia il rimborso della cifra rubata. Quest’ultimo passaggio sarà possibile solo se la richiesta verrà effettuata entro le 24 ore dall’attivazione del servizio stesso.

Leggi anche:  Tim riconquista i suoi ex clienti con l'offerta speciale da 50GB a 7,99 Euro

Ricordiamo, infine, che è buona cosa tenere sempre sotto controllo le movimentazioni del proprio credito residuo al fine di evitare di rimanere truffati per diverso tempo senza accorgersene.  per semplificare questa operazione, potrete ricorrere anche ai widget offerti dall’applicazione del vostro operatore telefonico.