WhatsApp ha un ruolo determinante nei rapporti della vita quotidiana. Tutti noi utilizziamo di volta in volta la piattaforma di messaggistica istantanea per parlare con compagni di scuola o di lavoro, parenti ed amici.

 

WhatsApp, utilizzare lo storico della chat per scoprire i segreti del partner

In quelli che sono i rapporti del quotidiano non si possono certo dimenticare le relazioni amoroso. Sono molte le coppie nate proprio con la benedizione di WhatsApp, così come sono molte le coppie distrutte dalla piattaforma.

Numerosi tradimenti sono emersi proprio dalle varie conversazioni. Attraverso le chat, infatti, è possibile scorgere quei segnali evidenti di un cattivo comportamento.

In genere chi vuol spiare il partner si limita ad osservare direttamente le sue chat. In questo caso non si considera però che molte conversazioni incriminate potrebbero essere state cancellate. 

Leggi anche:  Whatsapp diventa obsoleta per alcuni utenti: ecco cosa è successo

C’è però da sottolineare una cosa: nessuna rimozione delle chat è definitiva. Con l’ausilio del menù Impostazioni si può accedere allo storico delle chat che non tiene conto delle varie archiviazioni. Lo storico indica i contatti con cui il partner è solito conversare e ci offre anche numeri precisi relativi alla condivisione di foto e video.

La soluzione può essere molto valida, anche se – come nel caso della visione diretta – prima di accedere allo storico bisogna premurarsi di avere qualche sospetto concreto!