Facebook

Secondo le ultime segnalazioni, a partire da qualche ora il social network Facebook ha iniziato a sperimentare, in Australia, la rimozione del conteggio dei “mi piace” sotto ai post dei singoli utenti.

La piattaforma sta applicando le stesse regole che ha iniziato a testare anche sull’altra piattaforma di proprietà di Menlo Park, stiamo parlando di Instagram. Ecco tutti i dettagli.

 

Facebook sta testando la rimozione dei Like

Il numero dei “mi piace” sulla piattaforma, continuerà ad essere visibile solamente all’autore del post stesso, proprio come accade su Instagram, ma in una sezione separata e meno accessibile. Tutti gli altri utenti non potranno vedere il numero effettivo dei Like al post, ma potranno comunque accedere all’elenco completo di tutte le persone che hanno messo “mi piace”.

Diverse ricerche negli ultimi anni hanno analizzato gli effetti che i Likes hanno sui social network, in particolare sulle dinamiche che si formano dietro la visualizzazione degli stessi. Da queste ricerche è emerso che in molti casi gli utenti tendono ad essere più frustrati, vedendo un numero alto di interazioni agli altri post, soprattutto se non partecipano alle discussioni. Sulla base di questi studi Facebook ha avviato da molto tempo una revisione del modo in cui mostra i Like.

Leggi anche:  Instagram: dopo i like sparisce anche la sezione "seguiti"

Questo metodo è stato applicato dalla piattaforma per spingere i propri utenti, come su Instagram, a postare i propri contenuti senza avere paura delle interazioni che potranno ricevere. Soprattutto contenuti “voluti” e non pubblicati solamente per ricevere Like. Al momento il test non è ancora attuato anche in Italia, ma sicuramente lo sperimenterà nei prossimi mesi. Vi terremo, come sempre, aggiornati sulla situazione.