Wind

Numerose segnalazioni dei clienti Wind nel recente passato hanno portato alla luce presunte spese inaspettate sul pagamento delle varie ricaricabili. Specie gli utenti di ultima data parlano di costi inattesi rispetto ai regolari costi delle promozioni attive. Queste spese – comuni anche agli abbonati Vodafone e TIM – hanno in realtà una giustificazione molto comune: i servizi aggiuntivi attivi su proprio profilo.

 

Wind, i servizi da disattivare per risparmiare molti euro ogni mese

Non molti sanno che ogni ricaricabile, sia essa di Wind o di un altro operatore, contempla alcuni servizi opzionali ed a pagamentoCome ovvio è possibile disattivare tali servizi, garantendosi un buon risparmio ogni mese. 

In cima ai servizi extra non possiamo non avere la segreteria telefonica. Anche con Wind, così come con TIM, la segreteria telefonica è a pagamento. Gli utenti che vogliono rinunciare a questa possibilità avranno un risparmio di 12 centesimi su ogni telefonata che non viene registrata. 

Molti utenti, poi, nel proprio piano tariffario hanno anche i cosiddetti SMS con ricevuta di ritorno. Rinunciare al messaggio che conferma la ricezione dell’SMS al destinatario assicura un risparmio di 30 centesimi per comunicazione.

La fetta più grande della torta è però garantita dai servizi in abbonamento. Nella maggior parte dei casi i clienti sperperano parte del credito proprio per app o servizi di dubbia utilità per suonerie, giochi o foto.

Leggi anche:  ho.Mobile: la lotta per la configurazione internet negli smartphone Dual SIM

Gli abbonati Wind che vogliono rimodulare il proprio piano tariffario eliminando eventuali extra possono contattare il numero 155 o i canali di assistenza web.