“Alexa, ti andrebbero delle patatine?”

Fai il primo passo verso un futuro da McDonald’s con la nuova competenza Apply Thru  su dispositivi abilitati Amazon Alexa e Google Assistant.

Chiedile di “aiutarmi a trovare un lavoro presso McDonald” per avviare la procedura di candidatura.

Dobbiamo continuare a innovare e pensare a modi creativi e, in questo caso, innovativi per incontrare potenziali persone in cerca di lavoro su dispositivi che stanno già utilizzando, come Alexa“, ha dichiarato David Fairhurst, Chief People Officer di McDonald’s.

 

McDonald’s e Alexa: i primi passi verso l’innovazione e come inviare la propria candidatura

Apri Apply Thru per rispondere ad alcune domande di base, tra cui il tuo nome, l’area di lavoro di interesse e la posizione. I potenziali candidati riceveranno quindi un collegamento tramite messaggio di testo per continuare il processo.

L’azione è attualmente disponibile negli Stati Uniti, in Australia, Canada, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Spagna e Regno Unito. Si prevede che verrà lanciata in più paesi nei prossimi mesi.

Siamo entusiasti di vedere McDonald utilizzare la voce per creare un processo di domanda di lavoro più semplice e più conveniente per i clienti“, ha affermato Steve Rabuchin, vicepresidente di Alexa. “Con Apply Thru, i clienti possono avviare il processo per un lavoro presso il ristorante McDonald più vicino, tutto ciò che devono fare è chiedere.

Leggi anche:  Amazon: spettacolari offerte e codici sconto battono Euronics

Alexa ha molte delle qualità che cerchiamo nei nostri team: amichevoli, reattive e divertenti“, ha aggiunto Fairhurst. “Non vedo l’ora di semplificare il processo di candidatura con Alexa.

Il primo processo di domanda vocale avviato al mondo fa parte della più ampia campagna Made at McDonald della società, che evidenzia le opportunità che può creare un primo lavoro, un lavoro part-time o una carriera permanente nel fast-food.

Amazon questa settimana ha presentato più di una dozzina di nuovi prodotti Echo per ospitare Alexa, inclusi gli aggiornamenti al suo hardware esistente.

L’Echo Dot da 60 dollari ora viene fornito con un orologio digitale; c’è un display smart touch Echo Show 8 di fascia media da 130 dollari; e l’ammiraglia Echo (100 dollari) vanta un suono migliore e nuovi colori; infine Echo Studio (200 dollari) regola il suo suono in base alla stanza.