5g-peggio-4g

L’entrante nuovo standard per le connessioni mobili è tra le discussioni più in voga da diversi mesi a questa parte. Dietro l’arrivo del 5G sono riposte molte aspettative soprattutto da parte degli utenti che non vedono l’ora di provare le nuove velocità. Tra Smartphone e dispositivi ideati proprio per questo scopo, però, si nasconde una verità momentanea ma comunque negativa. Attraverso diversi test condotti sul territorio Italiano è emerso che il 5G al momento è più lento del 4G di Tim, Wind, Tre, Vodafone e Iliad.

La situazione, come già riportato, è momentanea ma potrebbe protrarsi per un periodo abbastanza lungo visto che, secondo diverse statistiche, l’implementazione dell’Internet of Things risulterà essere molto lenta in Italia. Cosa bisognerà aspettarsi? Ecco cosa rivelano i test.

Il 5G è più lento del 4G? Ecco quello che non dicono gli operatori nazionali

Per rispondere alla domanda appena posta ci affidiamo a dei dati ricavati dallo stesso Tecnoandroid che ha svolto dei test nella città di Roma. A seguito di tale operazione è emerso che il 4G e il 4.5G di Tim e Vodafone, ad esempio, è molto più prestante del nuovo standard per le connessioni mobili. Al fine di determinare tale verità, i test sono stati svolti in tre zone differenti di Roma ( Torre Maura, Pigneto e Colli Aniene ) con l’ausilio di un Huawei Mate 20 X 5G mentre le reti utilizzate sono state quelle di Vodafone che è uno dei primi operatori nazionali nel nostro paese. Come da prassi le velocità raggiunte dal 5G dovrebbero contare picchi attorno ai 20 gbps ma i test hanno rilevato che questi non superano neanche i 500 mbps.