cellulari-che-valgono-una-fortuna

Attualmente ci sono tantissimi collezionisti amanti dei cellulari di prima generazione che ricercano i modelli con le caratteristiche più particolari; alcuni sono disposti anche a pagare più di 1.000,00 Euro per dei modelli nati nei primi anni ’80 e ’90.

Telefoni- cellulari: ecco quelli che valgono più di 1000,00 Euro

Il Mobira Senator è il primo dispositivo mobile che l’azienda telefonica Nokia ha prodotto nel 1987; si tratta di un cellulare con dimensioni importanti e con una batteria duratura. Sono tantissimi i collezionisti disposti a pagare 1.000,00 Euro per possederlo.

Anche il primo cellulare prodotto dall’azienda telefonica Ericcson, il T10, ha un valore economico attuale molto alto e addirittura molti collezionisti sono disposti a pagare 2.000,00 per possederlo.
La lista non si ferma qui e continua con un altro cellulare molto ricercato: il DynaTAC 8000X; il primo cellulare targato Motorola, super ricercato perché l’azienda ha lanciato in commercio soltanto 3000 unità in quell’anno.
Infine, si aggiunge alla lista anche il primo smartphone touch screen targato Apple: l’iPhone 2G; il suo valore si aggira intorno ai 300,00 Euro ma, se le condizioni dello smartphone sono ottime allora può essere venduto anche 1.000,00 Euro.

Leggi anche:  Apple: in futuro gli iPhone potrebbero avere un logo che si illumina

 

Cellulari vintage che valgono meno di 1.000,00 Euro

Il Nokia 5510 sviluppato nel 2001 ha un valore economico attuale di 250,00 Euro per via del suo design particolare: il display centrale e la tastiera divisa in due parti; sempre della stessa azienda è molto ricercato il cellulare 8810 nato nel 1998: un dispositivo con la classica antenna e con una tastiera con il flip; a seconda delle condizioni del cellulare il suo valore economico varia dai 70,00 Euro ai 300,00 Euro.


Infine, abbiamo il Motorola StarTAC 130 che nel 1998 è stato il cellulare più venduto; oggi può essere rivenduto anche a 350,00 Euro se le condizioni del cellulare sono ottime.

IM000001.JPG