Whatsapp 4 trucchi

Da oltre un anno le versioni aggiornamenti di WhatsApp contemplano la funzione che consente di rimuovere messaggi e file multimediali già inviati. Molte persone utilizzano questo strumento davvero semplice ed al tempo stesso importante. La regola unica affinché la cancellazione funzioni è che la rimozione del contenuto avvenga prima della visualizzazione da parte dell’interlocutore. 

WhatsApp, il trucco unico per leggere i messaggi cancellati dai propri amici

Lo scopo di questo aggiornamento pensato ad hoc dagli sviluppatori è quello di creare delle conversazioni sempre più chiare e soprattutto sprovviste di eventuali incomprensioni. Al netto dell’importanza di questo aggiornamento, ci sono ancora molte persone curiose che non vorrebbero perdersi nemmeno un passaggio delle chat. Come plausibile, per chi vuol curiosare tra i messaggi eliminati, WhatsApp non garantisce simili soluzioni. 

Leggi anche:  WhatsApp, ecco il nuovo strumento che cambia l'invio delle foto online

C’è un unico modo per poter risalire ad un contenuto cestinato da un amico in chat: scaricare “Notification History”. Notification History è un’applicazione disponibile al download su Google Play Store. 

Tale app ha il semplice compito di salvare in automatico ogni notifica in entrata sul proprio smartphone. Con la memorizzazione di default delle notifiche sarà sempre possibile risalire al messaggio originale. In questo modo, la cancellazione avrà perso ogni importanza materiale. Grazie a “Notification History” sarà sempre possibile accedere ad una replica di ciò che viene rimosso sulla chat.