Postepay: nuova truffa per gli utenti ma c'è finalmente una soluzione

Da quando internet è diventato un mezzo fruibile per tutti, le problematiche sono ovviamente aumentate anche per quanto concerne il mondo dell’home banking. Tutti gli utenti che sono infatti in possesso di una carta come ad esempio una Postepay, possono ritrovarsi improvvisamente all’interno di polveroni impressionanti.

Non è infatti la prima volta che qualche utente ci segnala una nuova truffa in arrivo tramite mail o magari mediante i soliti canali social che conosciamo oggigiorno. I tentativi di phishing, chiamati così proprio per via della loro attitudine a truffare gli utenti facendogli credere che si tratti di qualcosa di reale, sono ormai estremamente frequenti. Gli utenti ad essere presi maggiormente di mira sono quelli che detengono una Postepay o magari una Postepay Evolution.

 

Postepay, i tentativi di phishing sono sempre più presenti ma esiste un modo per evitare di cascarci

Moltissime persone tendono a stare attente quando si rapportano al web soprattutto utilizzando la propria carta di credito o prepagata. La Postepay è forse una delle carte più prese di mira in assoluto, vista la sua grande presenza sul territorio italiano.

Leggi anche:  Poste Italiane si difende: svelato il servizio anti truffe PostePay

Tramite mail è arrivato infatti in questi giorni una nuova truffa, la quale parla di un improvviso problema che ha portato al blocco totale del proprio conto Postepay online. Ovviamente non si tratta altro di un metodo utile a farvi accedere tramite una pagina creata dai truffatori proprio per provare a rubarvi password e credenziali varie.

L’unico metodo per difendersi in questo momento è semplicemente il nuovo token di sicurezza introdotto da alcuni giorni. Questo consentirà attraverso la verifica in due passaggi di evitare che la propria Postepay venga presa di mira dai truffatori.