Anche se Fifa 20 è un gioco per lo più innocuo, il problema dei bottini acquistati con le carte nella sua modalità più popolare, Ultimate Team, ha portato a chiedere che il gioco venga classificato come gioco d’azzardo.

Un riepilogo, per chi non è a conoscenza dell’ Ultimate Team: bisogna costruire una squadra  aprendo mazzi di cart. Puoi usare la valuta di gioco per acquistare questi pacchetti o farlo usando soldi veri, ma le possibilità di trovare Messi, Ronaldo o Salah non si conoscono, perché EA non rivela probabilità, ed ecco il problema.

Una nuova visione di gioco

Il secondo è che si tratta di un gioco per famiglie, con gli adolescenti di tutto il mondo che spendono soldi spesso e volentieri rubando le carte di credito dai genitori. In Belgio le vendite in contanti sono cessate a gennaio, ma altrove è come al solito. Alcuni prevedono di boicottare fino a quando EA non renderà più chiare le probabilità del pacchetto o implementerà una classificazione in base all’età.

Per coloro abbastanza coscienziosi da evitare micro-transazioni, Ultimate Team rimane la migliore modalità in tutti i giochi sportivi.  Inoltre è presente Un nuovo sistema XP, in cui tutto ciò che fai costruisce verso ricompense come Wilfried Zaha o Lucas Vázquez.

Mentre Volta si diverte a usare le squadre del mondo reale, ma la sua modalità storia su misura ospita anche un divertimento spensierato da build-a-player, anche se senza le sottili esibizioni che hanno reso il racconto The Journey di Alex Hunter così piacevole come in Fifa dal 17 al 19.