compagnie telefoniche svuotano credito residuo

Terminare il proprio credito telefonico rappresenta da sempre un vero e proprio dramma, specialmente se, come spesso accade, non si è abbastanza vicini al rinnovo della propria tariffa mensile e, a causa del blocco delle promozioni, si è obbligati ad effettuare una ricarica extra inaspettata. Terminare il credito residuo senza nessun valido motivo legato alle tariffe, poi, risulta essere ancora più frustrante poiché non si riesce a capire tutto ciò come possa essere successo. Anche se apparentemente può sembrare un trucco di magia degli operatori nazionali, in realtà si tratta di una vera e propria truffa che, in maniera del tutto silenziosa, si attiva sulla linea telefonica senza alcun permesso. Si tratta infatti di quei fastidiosissimi abbonamenti a giochi e contenuti a pagamento che, ad oggi, risultano essere ancora più pericolosi.

Credito azzerato a causa delle truffe: ecco come possiamo difenderci con TIM, Wind Tre e Vodafone

A differenza delle truffe che conosciamo tutti, come ad esempio quelle bancarie e quelle relative al phishing online, questo tipo di truffa si auto attiva sulla propria linea telefonica in maniera del tutto silenziosa. Basta infatti cliccare su un banner pubblicitario fittizio oppure su un link sbagliato e, senza la minima autorizzazione, il proprio credito residuo viene completamente azzerato in pochi attimi.

Leggi anche:  Passa a Wind: l'offerta di settembre propone 50GB e attivazione gratis

Difendersi da queste truffe, purtroppo, non è molto semplice. Denunciare alla polizia l’accaduto, infatti, rappresenta un’operazione totalmente inutile poiché queste truffe risultano essere completamente anonime. Per difendersi, quindi, bisognerà contattare il proprio operatore telefonico e chiedere il blocco totale di tutti questi servizi. Inoltre sarà possibile richiedere anche un rimborso totale della cifra truffata.