aumenti TiscaliAbbiamo novità per gli utenti Tiscali. Purtroppo non suono buone in quanto parlano di aumenti per alcune offerte di rete fissa che si apprestano a cambiare gli accordi economici così come comunicato dal gestore. Con decorrenza a partire dal 1° Novembre 2019 assisteremo ad un cambio costi decisivo per alcune promozioni. L’operatore non specifica ancora i piani coinvolti e l’esatto importo delle rimodulazioni. Ecco cosa sta per cambiare e come verremo avvertiti delle modifiche.

 

Tiscali avverte nuove modifiche economiche: alcune offerte cambieranno con costi aggiuntivi

La prossima bolletta mensile di Tiscali proporrà la comunicazione per un aumento delle offerte in regola con i dettami della Legge prevista all’articolo 70 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche. Vale a dire che avremo un preavviso adeguato per recedere gratis cambiare offerta.

Secondo quanto diffuso dalle fonti pare che i piani coinvolti siano diversi, a partire da quelli da 19,95 euro al mese fino a quelli da 24,95 euro. I cambiamenti dovrebbero convergere in aumenti da 4 euro al mese in più rispetto al normale costo pattuito per la tariffa scelta. Non vengono indicate esclusioni oppure offerte coinvolte. Si potrebbe procedere a scaglioni in via di comunicazioni successive adeguate allo stesso metodo.

Il gestore tenta di fornire una giustificazione sensata a ciò che gli utenti stanno ritenendo ingiusto fin da queste prime fasi. Comunica che l’entità di tale sovrapprezzo è giustificata secondo questo enunciato:

Leggi anche:  Rimodulazioni telefoniche: colpiti alcuni clienti Vodafone e Tiscali

Tiscali si impegna costantemente nell’offrire un servizio sempre migliore e sta investendo sulla propria infrastruttura tecnologica e sul proprio Servizio Clienti, pertanto in linea con l’andamento del mercato dal 1° Novembre 2019 il tuo canone subirà una piccola variazione come comunicato in fattura. L’offerta di Tiscali rimane sempre una delle più competitive. Verifica se nella tua zona sono disponibili servizi di altri operatori e confronta i prezzi.”.

Il diritto di recesso si può sempre esercitare senza vincoli né penali purché si soddisfi il requisito temporale che ha limite entro il 30 ottobre 2019. Per avvalersi di tale diritto si  potrà inviare comunicazione tramite posta elettronica certificata a cessazionecontratti@legalmail.it o tramite raccomandata A/R a Tiscali Italia S.p.A. Ufficio Gestione Contratti Località Sa Illetta Strada Statale 195 Km2.300 09123 Cagliari. In alternativa è sempre possibile contattare il Servizio Clienti al numero 130 o recarsi direttamente in negozio. La disattivazione avverrà entro 30 giorni dalla ricezione della richiesta, con interruzione del processo di fatturazione entro e non oltre i 30 giorni indicati.