inquinamento da smartphone

I nostri smartphone tendono ad essere sempre connessi ad una rete per funzionare, che sia WiFi o che sia 4G. Spesso inoltre, gli utenti non spengono il device nemmeno per dormire, poggiandolo sul comodino vicino al letto.

C’è da dire che pratiche come quella sopracitata, oppure l’abitudine che molti uomini hanno di riporre il dispositivo nelle tasche dei pantaloni, può essere un rischio a lungo andare. L’essere umano oggigiorno è costantemente bombardato da radiazioni. Ovunque ci sono monitor e prodotti che ne emettono in quantità piccole sì, ma se venissero sommate le une con le altre, potrebbero diventare un problema.

I valori SAR (Specific Absorption Rate) sono le misure attraverso le quali si misurano le radiazioni emesse da ogni prodotto. E’ una misura voluta dalla stessa UE, la quale ha affermato che uno smartphone per essere commercializzato in Europa deve avere un valore che non supera i 2 Watt per Kg, pena il ban in Europa.

Smartphone: quali sono i più pericolosi? Ecco una lista dal peggiore al migliore

Il German Federal Office for Radiation Protection ha stilato una lista degli smartphone in base al proprio valore SAR. Partendo dal peggiore, troviamo lo Xiaomi Mi A1 che ha un valore che supera i 1.75 Watt per Kg, seguito da una serie di altri prodotti dello stesso Brand come il Redmi Note 5 e il Mi Max 3. Male purtroppo anche per l’acclamato Google Pixel 3, in versione Classic o XL, e per alcuni device della casa cinese OnePlus.

Leggi anche:  Il prossimo iPhone sarà molto simile al vecchio (ma amato) iPhone 4

Gli iPhone invece mantengono una posizione abbastanza neutra. Molti modelli come il 7, 7 Plus, 8 e 8 Plus, SE, si trovano tutti a metà della classifica. Siamo curiosi di vedere come si comporteranno i nuovissimi 11, 11 Pro e 11 Pro Max. Il produttore più contestato del momento, Huawei invece, è molto attento alla sicurezza dei propri utenti e riesce a mantenere bassissimi i livelli di radiazioni per i suoi Mate 20 Pro, P 10 e P10 Plus, P20 e P20 Plus.

Sul podio troviamo incredibilmente molti prodotti delle case sud-coreane: stiamo parlando di numerosi smartphone di casa LG e di Samsung: Note 9, S8 e S9, j4+, A8, G6, G7, V40 thinQ e molti altri ancora. Il primo posto, fra i migliori, però lo conquista il Motorola Lenovo Moto G7.