Mettiamo in prospettiva l’ordine di Amazon per 100.000 furgoni elettrici entro il 2030. Oggi FedEx utilizza 85.000 “veicoli a motore” per consegnare pacchi in tutto il mondo. UPS ha circa 123.000 pacchi, furgoni, trattori e motocicli, tra cui circa 10.000 società affermano che “carburante alternativo e tecnologia avanzata”. Centomila furgoni di consegna quindi? Non è affatto poco.

Per i sostenitori dei veicoli elettrici, è una grande opportunità, non solo per Rivian, la decennale startup in cui Amazon ha investito e che acquisterà i furgoni. Rivian, che non ha ancora messo in produzione, ha ancora molti anni da fare.

Più significativamente, tuttavia, l’accordo suggerisce che le flotte – flotte di consegna, flotte di camion, flotte di taxi, flotte di grandine – potrebbero essere la chiave, o almeno una chiave, per il futuro dei trasporti.

I cambiamenti negli acquisti di flotte potrebbero mostrare in che modo soffia il vento. “I singoli consumatori stanno riflettendo anche attraverso ma non hanno una funzione di forzatura“, afferma Bill Loewenthal, vice presidente senior di ChargePoint, che gestisce una rete di stazioni di ricarica per veicoli elettrici.

L’avvento delle flotte elettriche in tutto il mondo

Altre organizzazioni si stanno muovendo verso grandi acquisti di flotte elettriche. Le agenzie di transito sono sempre più entusiaste degli autobus elettrici, soprattutto in Asia. Londra sta spingendo Uber a diventare completamente elettrico. Anche il servizio postale degli Stati Uniti potrebbe entrare in azione, in quanto sembra aggiudicare un contratto multimiliardario per una nuova generazione di camion per la consegna della posta.

La portata dell’acquisto di Amazon renderà i suoi furgoni elettrici ambasciatori tecnologici alimentati a batteria in molti quartieri. “Speriamo che l’esposizione alla tecnologia e le persone che vedono camion elettrici nei loro quartieri, faranno molto per il mercato“, afferma Jimmy O’Dea, analista di veicoli senior con l’Unione degli scienziati interessati.

L’acquisto delle flotte stabilisce anche un punteggio elevato per l’inverdimento della flotta aziendale. “Ora tutto verrà misurato rispetto all’annuncio di Amazon, e penso che vada bene“, afferma Camron Gorguinpour, senior manager del lavoro sui veicoli elettrici presso il World Resources Institute. L’acquisto potrebbe anche ampliare le idee di legislatori e politici. Amazon crede di poter elettrificare rapidamente una grande fetta della sua flotta, perché non spingere gli altri a fare lo stesso?