Netflix Orange is the New Black

La piattaforma di contenuti in streaming Netflix ha finalmente pubblicato la settima ed ultima stagione della serie TV Orange is the New Black. Con questo capitolo si chiude una delle serie-simbolo degli ultimi dieci anni.

La prima stagione della serie è stata lanciata nel 2013 e, come potete notare, non ha saltato nemmeno un anno di produzione. Ideata da Jenji Kohan e prodotta da Lionsgate Television. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Netflix ha rilasciato la settima stagione di Orange is the New Black

La serie in questione è ispirata alle memoria di Piper Kerman Orange is the New Black: My Year in a Woman’s Prison. Piper Kerman è una donna che proviene dal Connecticut che viene condannata a scontare 15 mesi di detenzione in un carcere femminile federale gestito dal Dipartimento Federale di Correzione, per un fatto avvenuto dieci anni prima.

Leggi anche:  Netflix delude i suoi utenti: troppe serie televisive e film eliminati

Il reato a lei accusato è quello di aver trasportato una valigia piena di soldi di provenienza illecita per conto di Alex Vause, una trafficante internazionale di droga della quale un tempo era amante. Durante il processo la Chapman era riuscita a costruirsi una vita abbastanza agiata, rispettosa della legge con il nuovo fidanzato Larry Bloom. Dietro le sbarre però, incontra nuovamente Alex alla quale, nonostante l’astio iniziale per le parole di quest’ultima durante il processo, si riavvicina.

Ovviamente all’interno del carcere vivono anche altre donne, le cui storie vengono raccontate durante le stagioni attraverso dei flashback. In quest’ultima stagione andremo quindi a scoprire come finirà l’avventura di Piper e soprattutto la sua storia d’amore con Alex. La serie, come anticipato precedentemente, è già interamente disponibile all’interno del catalogo della piattaforma.