Apple iphone 11 iphone 11 pro

Apple ha da poco presentato la nuova gamma di dispositivi per il 2019. La line-up è composta da iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max. Come sempre in questi casi, l’azienda di Cupertino ha utilizzato materiali nobili per il design dei propri terminali. Questo comporta che sia il fronte che il retro dei nuovi iPhone sono realizzati in vetro.

Sebbene il vetro sia bello da vedere e garantisca un bellissimo feeling al tatto, potrebbe anche preoccupare gli utenti più sbadati. Infatti una caduta anche da altezza minima potrebbe essere devastante. Ecco quindi che i primi YouTuber in possesso di un iPhone 11 o iPhone 11 Pro hanno iniziato a condurre dei drop test.

Il drop test consiste nel lasciar cadere lo smartphone da altezze diverse e valutare man mano gli eventuali danni. Ovviamente non si tratta di un test scientifico in quanto ogni caduta è diversa e non riproducibile esattamente, ma serve a rendere l’idea delle conseguenze.

Leggi anche:  Google Maps e Waze aggiungono Siri per la navigazione con iOS 13 e CarPlay

In particolare, abbiamo scelto il test eseguito dal canale CNET che mette alla prova il vetro più resistente mari realizzato da Apple. Le prime cadute avvengono da circa 1 e 2 metri, poi si sale a 2 metri e mezzo fino ad arrivare a circa 3 metri e mezzo. L’impatto avviene sul cemento, senza nessun modo di attutire la caduta.

Apple ha realizzato un vetro super resistente

Se i primi due test possono simulare situazioni reali, come la caduta da una tasca o un piccolo volo, gli altri due invece servono a verificare la resistenza. Infatti, da altezze molto elevate si iniziano a vedere i primi danni, ma bisogna considerare che i device cadono a oltre 3 metri di altezza. In ogni caso è impressionante il lavoro fatto da Apple per rendere il vetro di protezione di iPhone 11 e 11 Pro veramente resistente.