WhatsApp: finalmente il metodo per spiare gli utenti gratis e legalmente

Nel corso di questi anni WhatsApp si è contraddistinta per poche ma importanti regoli. Tra le norme più importanti della chat di messaggistica vi è la stretta relazione necessaria tra un profilo ed un unico e solo numero di telefono. La piattaforma, in pratica, ha reso impossibile – almeno sulla carta – ogni qualsivoglia comunicazione con numero anonimo. 

 

WhatsApp, ecco come creare un account anonimo a costo zero

Dietro questo preciso vincolo vi è una scelta strategica da parte degli sviluppatori della chat. L’obiettivo è quello di garantire chiarezza, trasparenza e sicurezza a tutte le comunicazioni. In base a questo principio, è altamente improbabile – anche in un futuro prossimo – che su Whatsapp vi possa mai essere una modalità anonima.

Con alcuni espedienti però è possibile utilizzare WhatsApp in forma anonima: la via migliore in tal senso è quella di creare un profilo segreto.

Senza star lì a spendere soldi in nuove SIM, grazie a Google Play chi vuol creare un profilo segreto può scaricare l’app “Text+”. Text+ offre a tutti gli interessati la facoltà di avvalersi di un numero provvisorio, utile a creare dei profili anonimi sulla chat.

Text+ offre assistenza in tutti i passaggi legati al primo accesso: il classico esempio è quello dell’SMS di conferma.

Questa soluzione attualmente è la migliore per parlare in tutta riservatezza con i propri amici. L’app può essere scaricata gratis sul Play Store.